Utilizzare i social media per trovare nuovi lettori

Google è probabilmentela fonte di visitatori numero uno e solitamente rappresentail 60 / 70 percento dei tuoi visitatori totali.Ottimo, ma dipendere da una singola fonte di traffico non è mai una buona idea, conviene infatti aggiungere altre fonti di traffico. Investire del tempo nel marketing dei social media è un buon modo per raggiungere questo obiettivo.

Scoprirai:

  • Come aumentare le fonti di traffico tramite i social media
  • Buone pratiche per Facebook, Twitter, Pinterest e altro
  • Come automatizzare le attività

Usa Facebook

Facebook.com è il più grande social network del mondo, con oltre un miliardo di utenti che lo usano ogni giorno o almeno qualche volta a settimana. Si tratta di un pubblico di destinazione potenzialmente grande per l’argomento specifico del tuo blog. Prova a creare una pagina fan (o almeno un profilo), quindi pubblica notizie e informazioni interessanti sull’argomento del tuo sito.

Queste operazioni vanno svolte regolarmente per essere efficaci. È importante non solo condividere il tuo contenuto, ma anche rispettare la regola 5-3-2. Su 10 pubblicazioni su Facebook, cinque devono essere inviate da altri utenti in forma di post che condividi.

Quindi dovresti condividere tre dei tuoi post, ad esempio uno contenente notizie del tuo sito web e altri due post più personali. Ciò evita che la pagina sembri pubblicitaria e crea un collegamento più personale che può quindi aiutare a creare una buona community.

Find new readers facebook twitter sharing

Gruppi Facebook

Un’altra possibilità è utilizzare i gruppi di Facebook, ce ne sono per quasi tutti gli argomenti. In questi gruppi, persone con gli stessi interessi si incontrano e discutono di temi specifici. Non pubblicare eccessivamente in questi gruppi nel tentativo di promuovere il tuo sito web o blog.

Al contrario, partecipa, socializza, aiuta le persone nel gruppo e menziona il tuo sito web solo quando si verifica un’opportunità adeguata.

Google+

Quando è stato lanciato, Google Plus è sembrata a molti la risposta di Google a Facebook. Quindi ha senso utilizzarlo? Google+ può essere una fonte utile per determinati argomenti e settori.

Controlla quali sono le piattaforme utilizzate dai tuoi destinatari: se lo usano, allora vale la pena iscriversi e ripetere anche qui la regolare del 5-3-2. Anche le reti speciali, come il network di professionisti XING, possono essere interessanti se il tuo sito web è pertinente con il loro pubblico.

Usa Twitter

Molti lo utilizzano, anche se non tutti: controlla prima se il tuo pubblico target è attivo su Twitter. In tal caso dovresti utilizzarlo e pubblicare tweet regolarmente. Questo significa che, come nella regola del 5-3-2, bisogna ritwittare i tweet di altri utenti.

Vi è un sottile filo che divide il linguaggio amichevole da quello aziendale, dovrai lavorare molto per utilizzare un registro adatto. Inoltre non eccedere, perderesti rapidamente follower scrivendo troppi tweet.

Pinterest

Se pubblichi molte immagini di tua proprietà sul tuo sito web o blog, allora Pinterest è una potenziale fonte di traffico extra, si tratta infatti del social network principale per la condivisione di foto e immagini, rendendolo ideale per i blog sui relativi prodotti.

Ricorda che devi chiedere il permesso per condividere le immagini coperte da diritto d’autore non di tua proprietà. Pinterest può portare molto traffico. Ad esempio, i blog di cucina hanno più visitatori da Pinterest che da Google. Anche in questo caso è molto importante aggiungere foto di altri utenti alla propria bacheca e non pubblicare le tue.

Automazione

Aggiornare manualmente tutti questi social network richiede molto tempo e può essere costoso. Conviene automatizzare alcune attività ordinarie. Alcune di queste si prestano all’automazione, come ad es. la pubblicazione automatica di contenuti nuovi o esistenti su più social network contemporaneamente.

In questo modo, ad esempio, puoi pubblicare automaticamente un nuovo post del blog con l’ausilio dei plugin WordPress sui diversi profili di social network. Prova il plugin gratuito Social Media Auto Publish.

Gli articoli meno recenti saranno condivisi automaticamente. Il plugin WordPress Share Old Post Lite svolgerà l’operazione in tutta facilità. In alternativa puoi utilizzare uno strumento online come Hootsuite per gestire tutti i profili di rete in un singolo luogo.

Nonostante non tutto sia automatizzato, è possibile comunque risparmiare molto tempo. Ovviamente dovrai ancora svolgere tutto il lavoro manualmente. I social media sono strumenti di comunicazione con gli altri: preparati a interagire, sempre con i tuoi obiettivi in mente.

Sii social

Le varie piattaforme di social media possono portare molto traffico, anche se probabilmente non supererà mai quello derivante dalle ricerche. Utilizzando bene la rete potrai rendere il tuo sito web meno dipendente da Google e attirare nuovi lettori, ma questo richiede molto tempo se lo vuoi fare correttamente.

La completa automatizzazione non è né possibile né consigliata: i social network sono principalmente un mezzo di comunicazione. Valuta se in base all’argomento del tuo sito web conviene utilizzarli e decidi quanto engagement è necessario generare.

« »