Contenuti più interessanti, conversioni più alte

Per rendere il Programma di affiliazione Amazon redditizio, dovrai fare in modo che un clic su un link di affiliazione Amazon che hai inserito sul tuo sito si traduca, alla fine, in commissioni pubblicitarie.

Come fare? Ti basterà semplicemente accertarti che i tuoi link di affiliazione siano mappati correttamente. Inoltre, per aumentare le probabilità di conversione, è necessario attenersi ad alcune linee guida per la creazione di contenuti adeguati e di alta qualità. Di seguito, forniremo una panoramica di tali argomenti per assicurare che il tuo sito abbia una maggiore probabilità di convertire i propri visitatori in clienti Amazon paganti.

Scoprirai:

  • Come creare correttamente link di affiliazione per guadagnare commissioni pubblicitarie
  • Quali sono i contenuti che contribuiscono all’aumento della conversione
  • Alcuni suggerimenti per migliorare i tuoi articoli

Nessun tracking ID, nessuna commissione

Per un’assegnazione senza problemi delle tue commissioni pubblicitarie da parte di Amazon e per monitorare gli ordini che sono stati inoltrati ad Amazon tramite il tuo link di affiliazione, è essenziale che il link includa il tuo tracking ID. Questo è l’unico modo per accertarti che un clic iniziale sul tuo link, assieme a eventuali ordini successivi, riconduca correttamente al tuo sito.

Ti consigliamo vivamente di utilizzare gli strumenti forniti dal Programma di affiliazione Amazon al momento della creazione dei link di affiliazione. Se utilizzi la SiteStripe di Amazon per creare i tuoi link di affiliazione, oppure se utilizzi strumenti promozionali quali banner o widget del Programma di affiliazione Amazon, non incontrerai alcun problema in quanto i tuoi tracking ID vengono inclusi in automatico.

Lo stesso vale se decidi di utilizzare l’Amazon Associates Link Builder, il plugin WordPress ufficiale di Amazon, il quale ha il vantaggio aggiuntivo di consentirti di controllare il tuo link di affiliazione per escludere la possibilità di errori con l’aiuto del Link Checker integrato. Tuttavia, vi sono altri prerequisiti da soddisfare per far sì che un clic sul tuo link di affiliazione si traduca in commissioni pubblicitarie.

Per tutti gli ordini emessi da un visitatore del tuo sito web tramite un link di affiliazione ad Amazon.co.uk o inseriti in un carrello degli acquisti entro 24 ore, guadagnerai commissioni pubblicitarie. Questo è vero a condizione che il carrello non oltrepassi la data di scadenza (il che avviene, solitamente, dopo 90 giorni) e che l’ordine venga completato dal cliente.

La finestra temporale di 24 ore aperta dal tuo link di affiliazione verrà chiusa non appena il cliente avrà completato il suo ordine o farà clic sul link di affiliazione di un concorrente. Al termine di questo intervallo, non guadagnerai ulteriori commissioni pubblicitarie da acquisti successivi. Quando il cliente fa nuovamente clic su uno dei tuoi link di affiliazione ad Amazon.co.uk, si apre una nuova finestra temporale di 24 ore.

Percentuali di clic alte e pochi guadagni?

Se ritieni che il tuo sito stia generando un numero di clic elevato che, tuttavia, si traduce in pochi ordini effettivi, ossia se pensi di avere un tasso di conversione poco elevato, devi sapere che esistono diversi fattori alla base di questo problema. Molti di essi vanno ricondotti al grado di fiducia che i tuoi clienti hanno nei confronti della tua conoscenza del prodotto che pubblicizzi. Se, per esempio, promuovi un prodotto sul tuo sito web ma non ne fai menzione in alcuna delle tue recensioni, i tuoi visitatori lo noteranno. L’evidente mancanza di familiarità con un prodotto avrà, molto probabilmente, un effetto negativo sui tuoi ordini.

Oltre alle descrizioni imprecise dei prodotti, dovresti prestare attenzione a non inserire informazioni errate su elementi quali materiali, dimensioni, colori e possibili applicazioni del prodotto pubblicizzato sul tuo sito web. Il tuo pubblico sa che soltanto chi ha avuto un’esperienza diretta con il prodotto può conoscere determinati dettagli. Pertanto, ti consigliamo di pubblicare soltanto link di affiliazione riferiti a prodotti con i quali hai avuto un’esperienza diretta e che hai precedentemente analizzato in modo approfondito.

Inoltre, ti sconsigliamo di menzionare soltanto le qualità positive di un prodotto. Infatti, così facendo, rischieresti di presentare una visione idealizzata di tale prodotto; se, invece, nella tua descrizione farai cenno anche ad alcune proprietà negative, la tua opinione sarà ritenuta di gran lunga più affidabile e qualificata. Dopo tutto, una valutazione brillante di un prodotto sul tuo sito web seguita da una serie di recensioni cliente scarse dello stesso prodotto sul sito web Amazon crea una contraddizione e aumenta la probabilità di annullamento dell’ordine da parte dei visitatori del tuo sito web.

Molti visitatori preferiscono, inoltre, beneficiare della spedizione Premium gratuita del servizio Amazon Prime e, generalmente, ordinare soltanto prodotti che presentano il logo Prime e non prevedono spese di spedizione. Un’altra motivazione che spiega il numero irrisorio di ordini malgrado le alte percentuali di clic è la scelta di promuovere per lo più prodotti non supportati dal servizio Prime.

Infine, se non aggiorni regolarmente il tuo sito web, potrebbero insorgere altri problemi. È possibile, per esempio, che alcuni prodotti non siano più disponibili o che siano stati sostituiti con un nuovo modello che offre applicazioni, funzionalità, dimensioni e altre caratteristiche differenti da quelle del prodotto inizialmente pubblicizzato. Pertanto, è opportuno verificare regolarmente che tutti i prodotti da te pubblicizzati siano ancora disponibili e che le relative informazioni siano aggiornate.

I contenuti ad alto valore si traducono in conversioni migliori

Come abbiamo detto in precedenza, l’ideale sarebbe che tu abbia provato personalmente tutti i prodotti pubblicizzati sul tuo sito web e che tu abbia le competenze necessarie per descriverli. Inoltre, è preferibile che tu scelga di parlare di un argomento che conosci alla perfezione o, per lo meno, molto bene. I visitatori capiranno subito se hai una reale familiarità con un determinato argomento, nonché se il tuo sito web si propone meramente di riprodurre, in forma riveduta, contenuti trovati su internet. Se i contenuti del tuo sito web offrono un reale valore aggiunto e se sarai in grado di fornire ai tuoi visitatori consigli appropriati sui prodotti, avrai un’alta probabilità che questo produca un effetto positivo sulle tue vendite.

Se, per esempio, sei il proprietario di un sito web incentrato sul dimagrimento e sulla perdita di peso, la soluzione migliore per avere successo sarà proporre sul tuo sito web un link di affiliazione che reindirizzi a una bilancia inserendolo in un articolo ben scritto e qualificato sull’argomento. Non bisogna limitarsi a selezionare la bilancia migliore sul mercato, bensì occorre reindirizzare a un modello più economico che si adatti comunque alle esigenze dei tuoi visitatori, o ancora concentrarsi su un modello che li aiuti a calcolare il proprio peso corporeo in modo semplice e accurato con il minimo sforzo.

Per collegare i tuoi link ai tuoi articoli, scopri innanzitutto quali sono i bestseller di Amazon e se ne hai già fatto menzione in uno degli articoli del tuo sito web. È opportuno controllare regolarmente le nuove tendenze e mantenere i tuoi contenuti aggiornati. Inoltre, occorre tenere d’occhio i Report di affiliazione Amazon. I tuoi visitatori si apprestano a ordinare un particolare prodotto o puntano a una categoria di prodotti che non riflette esattamente il tema principale del tuo sito web? Utilizza le informazioni sugli ordini dei tuoi visitatori per creare una nuova categoria sul tuo sito web.

Promozione di prodotti che rispondono alle domande utente

Molti visitatori del tuo sito cercano sul web soluzioni a un determinato problema. Nell’esempio sopra riportato, essi desiderano sapere come perdere peso in modo semplice e veloce. Rispondi alle loro domande mediante i tuoi contenuti: scrivi una guida intitolata “come fare a…” consigliando un programma dietetico adeguato per controllare il peso corporeo ed espandi i tuoi contenuti menzionando, per esempio, prodotti sportivi, preferibilmente nella categoria degli attrezzi per il fitness domestico.

I cosiddetti strumenti “WH” (WHy, HoW), ossia strumenti finalizzati a rispondere alle domande del pubblico quali HyperSuggest o Answerthepublic possono aiutarti a scoprire quali sono le domande che potrebbero interessare maggiormente il tuo pubblico o quali domande vengono poste sulla base di un termine specifico in un motore di ricerca quale Google. Questi strumenti si basano sui risultati che Google e altri motori di ricerca suggeriscono quando rispondono a un termine di ricerca.

Grazie a questi strumenti, potrai scoprire facilmente quali sono le domande pertinenti a una parola chiave specifica. Inoltre, strumenti come quelli appena descritti possono essere di grande aiuto nella stesura di articoli altamente informativi, mirati e pertinenti alle ricerche dei tuoi visitatori.

« »