Comprendere e influenzare le metriche fondamentali

I blog e i siti web possono contare su numerose metriche, di cui si parla nell’articolo Come utilizzare le statistiche e le metriche per migliorare il tuo blog.

In pratica restringendo il campo su alcune metriche possiamo concentrarci sull’ottimizzazione del sito più facilmente. Qui ti mostriamo come misurare gli indicatori importanti per poter svolgere una valutazione completa del sito e ottenere i migliori risultati.In pratica restringendo il campo su alcune metriche possiamo concentrarci sull’ottimizzazione del sito più facilmente. Qui ti mostriamo come misurare gli indicatori importanti per poter svolgere una valutazione completa del sito e ottenere i migliori risultati.

Scoprirai:

  • Le metriche fondamentali (i dati sul tuo sito)
  • Come influenzare le metriche
  • Suggerimenti per interpretare le metriche fondamentali dell’Affiliate Marketing

I cinque grandi numeri

I cinque grandi numeriI tuoi indicatori più importanti dipendono dal tipo di sito specifico che gestisci. Devi definire i tuoi obiettivi e chiarire esattamente cosa vuoi ottenere. Sulla base di quali indicatori chiave scegli, puoi provare a raggiungere obiettivi specifici. – ad es. aumentare i ricavi di un blog con l’affiliate marketing.

Indicatori tipici per il successo di un blog

  • Sessioni: numero di visite dei lettori in un dato periodo
  • Visualizzazioni di pagine: numero di post/pagine visitate in un dato periodo
  • Traffico da Google: numero di visitatori da ricerche “organiche” o “naturali”

Parametri di affiliate marketing utili

  • CTR: sta per Click Through Rate ed è la percentuale di visitatori di una pagina che cliccano su un determinato link
  • Tasso di conversione: un valore percentuale che indica quanti visitatori scelgono di effettuare un acquisto

L’impatto su questi indicatori

Per influenzare positivamente questi indicatori chiave, è tempo di passare all’azione sul tuo sito web. Segui questi suggerimenti su come ottimizzare i cinque indicatori riportati sopra. Potrai, ad esempio, provare diversi stili di articoli per vedere se ottieni più visualizzazioni o quali tipi di link convertono meglio.

Sessioni

Aumenta in modo naturale il numero di visite (sessioni) mediante ricerca sui motori di ricerca. Quanti più visitatori arrivano sul tuo blog, maggiori probabilità ci sono che clicchino sul link di affiliazione. Utilizza tutte le misure di marketing e promozione a tua disposizione: usa i social media, collega Pinterest e Instagram se utilizzi foto tue sul blog.

Se il tuo blog è più professionale, allora LinkedIn è una buona scelta. In ultima analisi, la maggior parte dei visitatori proviene da una buona progettazione SEO, semplicemente perché i posizionamenti in alto nei motori di ricerca consentono di essere trovati meglio. Questa sarà quasi sempre la fonte numero uno di traffico verso il tuo sito web.

Visualizzazioni di pagine

Questo parametro chiave indica il numero di pagine o post che un visitatore visualizza durante la visita del tuo sito web. Per poter aumentare il numero di visualizzazioni di pagine, includi link interni (ossia link tra pagine del tuo sito). Puoi collegare articoli pertinenti in modo del tutto facile; puoi rimandare a prodotti nuovi da recensioni più datate ed effettuare dei confronti o creare classiche Top 5 / Top 10 o un elenco delle caratteristiche. Prova a mostrare gli articoli correlati in fondo agli articoli. Potresti utilizzare il plugin WordPress’s Related Posts. Ovviamente creare nuovi articoli per gli oggetti e gli argomenti più diffusi è un altro modo eccellente per aumentare le visualizzazioni delle pagine.

Traffico di ricerca

Per aumentare il numero dei visitatori dai motori di ricerca, ottimizza il tuo sito. Innanzitutto occupati delle misure SEO della pagina: includi il contenuto meta tag, migliora i collegamenti interni e includi parole chiave importanti nel testo e ottimizza le dimensioni file delle immagini, i video e gli altri elementi simili.

CTR

Per tutti coloro che operano nell’affiliate marketing aumentare la percentuale di clic (CTR) è un primo passo importante per ottenere più ricavi. Come regola generale includi i link di affiliazione nei tuoi articoli di blog, ma non in maniera eccessiva. Tuttavia la maggior parte degli articoli e, in particolare, tutte le recensioni di prodotti dovrebbero contenere almeno un link di affiliazione.

In alcuni articoli puoi aggiungere diversi link e verificare se questo migliora ulteriormente il CTR complessivo. Un altro strumento utile è la cosiddetta “Call To Action”. Ad esempio, durante la presentazione di un prodotto puoi includere un link di affiliazione molto chiaro che dica al visitatore cosa fare. Prova a metterlo in evidenza, utilizzando un pulsante colorato con l’etichetta “Clicca qui” o “Leggi di più”.

Tasso di conversione

Nel caso del tasso di conversione sul tuo sito web hai un’influenza limitata poiché la conversione, cioè l’acquisto del prodotto, ha luogo nel negozio online. Ciononostante puoi influenzare la conversione ottenendo la fiducia dei visitatori, scrivendo recensioni di prodotti veritiere e imparziali. Conviene sempre familiarizzare con l’intero processo di acquisto. Comprendere il processo di acquisto e creare contenuto tenendolo presente può aiutare ad aumentare il tasso di conversione.

Testa ogni link di affiliazione che integri e annota quelli con i migliori tassi di conversione. Inoltre vale la pena conoscere e includere sul tuo sito web una parte del contenuto disponibile sulla pagina del negozio effettivo. Ad esempio includi le immagini dei prodotti in modo che l’utente le riconosca quando si sposta dal tuo sito web al negozio di acquisto effettivo. Questa strategia rafforza il collegamento tra il tuo sito e il negozio e rende più semplice la transizione verso l’esperienza di acquisto.

Ripetizione

Queste misure per ottimizzare le cifre e le metriche fondamentali non offrono certezze assolute e non garantiscono il successo. Per i migliori risultati, prova sempre attentamente e valuta le metriche fondamentali per scoprire quali miglioramenti funzionano al meglio per il tuo genere e stile di sito web. Strumenti come optimizely.com consentono di testare le metriche e verificare quanto sono affidabili e significativi i risultati.

« »