Come usare le immagini

Può essere fin troppo facile concentrarsi sul contenuto scritto del tuo blog, includendo le immagini al solo scopo illustrativo o esplicativo.

Eppure l’uso efficace di foto e immagini può migliorare drasticamente l’impatto di un articolo, conferendo maggiore interesse agli argomenti all’interno del contenuto e catturando l’attenzione dei lettori.

Scoprirai:

  • Come usare le immagini in modo efficace
  • Come evitare problemi legali con i diritti sulle immagini
  • Alcuni consigli per utilizzare le foto nel tuo blog

Rispetta i diritti d’autore

Ogni immagine che trovi online è protetta dai diritti d’autore dei proprietari e per essere utilizzata è necessario il consenso del proprietario. La violazione di queste norme può avere gravi conseguenze legali e comportare diffide, sanzioni o altre azioni legali per l’uso non autorizzato delle immagini.

Prima di pubblicare qualsiasi immagine sul tuo blog, è importante rispettare i diritti d’autore e prestare molta attenzione a quali modalità permettono di utilizzare l’immagine, ammesso che possa essere utilizzata. Di seguito sono riportate alcune possibilità di ricerca di fonti online di immagini e alcune osservazioni su di ognuna:

Le tue immagini

Sul tuo sito web puoi benissimo utilizzare le tue foto, dato che ne possiedi i diritti.

Grafiche fai da te

Puoi utilizzare elementi grafici che hai disegnato tu stesso, ma per quanto riguarda le foto devi accertarti che qualunque elemento grafico tu abbia utilizzato non sia soggetto a diritti d’autore.

Screenshot

I normali screenshot sono permessi ai fini di illustrare una procedura o coadiuvare altro materiale istruttivo. Tuttavia non è possibile mostrare chiaramente persone o lavori artistici.

Foto professionali

Se non possiedi immagini, le quali rappresentano sempre il metodo gratuito più sicuro, allora puoi acquistare immagini da agenzie fotografiche professionali online. Agenzie come iStock archiviano migliaia di foto di alta qualità a diverse tariffe di licenza, a seconda di quante immagini sono necessarie. Solitamente sono soluzioni a basso costo. Utilizzando le immagini delle agenzie, dovrai attenerti ai requisiti di etichettatura legati alle immagini.

Foto di produttori

Per determinati prodotti, i produttori offrono foto e l’uso di queste all’interno di un programma di affiliazione solitamente non è un problema. Tuttavia per incentivare un rapporto professionale, è sempre preferibile inviare una mail al reparto marketing dell’azienda in questione chiedendo il permesso di utilizzare le loro immagini di prodotti.

Ricerca immagini Google

Mai semplicemente copiare immagini dalla ricerca immagini Google e utilizzarle sul proprio sito web.

Altri blog e siti web

Se trovi le immagini che desideri utilizzare in altri blog o siti web, semplicemente chiedi il permesso del gestore del sito web.

Siti web di condivisione foto: Flickr, Instagram, ecc.

Non è corretto utilizzare a proprio piacimento le immagini che trovi sui siti di social media basati sulla condivisione delle foto, come Flickr, Instagram, Pinterest. Cerca di scoprire con quale tipo di licenza sono state pubblicate le immagini e rispettane i termini. Quasi sempre è necessaria una qualche forma di attribuzione.

Database di immagini libere

Ci sono diversi database online molto diffusi con immagini e foto utilizzabili liberamente, come gli archivi di immagini con licenze Creative Commons. Si tratta di fonti preziose per blogger, ma accertati di leggere i termini e le condizioni di riutilizzo per qualsiasi immagine tu abbia trovato.

Sempre sul sicuro

Utilizza principalmente immagini e foto tue e chiedi il permesso di utilizzare foto coperte da diritti d’autore per andare sempre sul sicuro. Tuttavia in questo settore non vi è mai la certezza al 100 percento e le leggi sui diritti di immagine possono essere complesse.

Suggerimenti rapidi per l’uso delle immagini

Le immagini possono essere utilizzate in modo semplice per migliorare i post del tuo blog. Si possono adoperare immagini per creare una determinata atmosfera o un tema per la tua pagina, ad esempio. Possono essere molto utili per spiegare un’idea complessa. Inoltre aiutano ad attirare l’attenzione del visitatore su qualcosa di importante, specialmente sui siti web social, in cui spesso si guardano solo le immagini. Non dimenticare di ottimizzare le foto prima di inserirle sul sito.

Le dimensioni di file devono essere quanto più piccole possibili, in modo che si carichino rapidamente. Concentrati sulla SEO di base delle tue immagini e includi tutti i meta dati delle immagini, utilizzando i meta tag Open Graph per Facebook, accertati che il nome del file contenga la tua parola chiave principale e aggiungi gli attributi come title e alt: così potrai aumentare le possibilità della tua pagina di essere indicizzata positivamente e di essere trovata dai motori di ricerca.

« »