Come fornire consigli sul tuo sito

Per far sì che generi guadagni sul tuo blog o sito web il tuo contenuto deve fornire informazioni utili e pratiche. Questo vale non solo per i prodotti consigliati, ma per qualsiasi consiglio o raccomandazione tu fornisca, considerato il tuo ruolo di “esperto” o autorità su un argomento. Di seguito riportiamo alcune cose da fare e da evitare quando si forniscono consigli.

Scoprirai:

  • Quale tipo di consigli offrire
  • Come offrire consigli responsabilmente
  • Cosa evitare

Guadagnare attraverso i consigli

Guadagnare attraverso i consigliGuadagnare online non significa solo comprendere la tecnologia, i flussi di traffico e i ricavi. Molto importante per il successo del tuo sito web è la fiducia che costruisci con i tuoi visitatori, i quali prenderanno sul serio i tuoi consigli e cliccheranno per passare ad Amazon solo se hanno fiducia nel tuo contenuto.

La percentuale di clic e il tasso di conversione aumenteranno significativamente. Questa fiducia può essere migliorata scrivendo consigli e raccomandazioni per risolvere problemi specifici, esigenze e problemi dei visitatori.

Granting advice website experiencesCome farlo

Ricorrere alle tue esperienze personali ti consente di offrire i migliori consigli. Gli esempi e le storie di esperienze personali sono accolti molto volentieri e aumentano la fiducia nei consigli. Cerca sempre di offrire una scelta e non solo un consiglio o raccomandazione di un singolo prodotto. Infine non tutti i visitatori sono uguali: diversi gruppi target potrebbero richiedere consigli differenti.

Essere onesti e pensare a lungo termine è importante. L’unico modo di farsi un buon nome online ed essere certi di soddisfare i lettori è tutelare la propria credibilità. Riporta altre opinioni valide: opinioni diversificate aumentano la credibilità del consiglio.

Inoltre è importante che i consigli per gli acquisti siano aggiornati su base regolare, in modo che non diventino obsoleti e imprecisi. Inoltre non rendere i dati tecnici dei prodotti il punto focale dell’articolo. Sottolinea invece i vantaggi e i benefici per il visitatore. Il punto centrale è provare a offrire la soluzione al problema del visitatore.

Cosa evitare

  • Presta molta attenzione alle promesse. Potresti pensare di consigliare il miglior prodotto ad un cliente, ma non dovresti dire che è “il migliore”. Afferma invece che hai avuto ottime esperienze a riguardo. La parola “migliore” è sempre soggettiva.
  • In generale dovresti adoperare cautela in determinate aree. I consigli e le raccomandazioni in settori come quello legale o medico sono soggetti a normative severe e non devono essere dispensati da persone non qualificate.
  • Non pensare alle commissioni offerte da un programma partner, decidendo poi cosa consigliare in base al valore più alto delle commissioni. Consiglia qualcosa che utilizzeresti tu stesso. A lungo termine questa pratica ripaga.
  • Non affermare mai di aver provato prodotti o servizi se non lo hai fatto realmente. Non solo è falso, ma può avere conseguenze legali.

Hai esperienza?

Per poter fornire un consiglio onesto, affidabile e sostenibile, è spesso importante avere esperienza in un campo. Pertanto dovresti scegliere una nicchia di cui hai una buona conoscenza e di cui puoi davvero consigliare soluzioni e prodotti in tutta sicurezza.

Può essere utile metterti nei panni dei visitatori, comprendere le loro esigenze e problemi e agire di conseguenza: spesso aiuta immaginare cosa consiglieresti ad un amico stretto o un familiare.

« »